Burger & Lobster

Lobster roll

 

Non avrei mai immaginato di trovarmi in un perfetto lobster bar americano, nel cuore di Londra. Scoprii casualmente questo ristorante una sera in cui, nonostante la pioggia piuttosto fitta, una fila di almeno quaranta persone sostava fuori dal locale, in attesa che si liberasse un tavolo. Infreddolita e con i capelli ormai bagnati, camminai oltre, fermandomi in un sushi bar, ma con il pensiero fisso a quanto avrebbe potuto essere ripagata l’attesa di tutte quelle persone, sotto la pioggia.  La mattina successiva, il cielo limpido ed il sole splendente, mi incoraggiarono a tornare di fronte a Burger & Lobster, dove trovai posto senza attese.

Locale molto interessante, informale, più popolato dagli addetti di sala che dai clienti, a pranzo. E’ chiaro che, gli amanti del genere preferiscono gustare questa prelibatezza a cena, con più tranquillità, a costo di fare code interminabili. Una gentilissima ragazza mi portò un menù, che iniziai a leggere curiosa. Mi resi conto subito che, o le pietanze erano annaffiate da litri di vodka, rum o succo d’ananas, o alla voce “Lobster cocktails” non c’era scritto niente che avesse a che fare con il cibo. Dopo qualche minuto si avvicinò chiedendomi se avevo bisogno di lei, con il classico sorriso di chi si diverte quotidianamente ad osservare la faccia dei turisti affamati di lobster roll, che si rendono conto di avere qualche problema con la lingua inglese. Il ristorante serviva solo tre pietanze, che mi illustrò a voce: beef burger, lobster roll, steamed & grilled lobster. Tutti accompagnati da patate fritte e insalata. Niente di più semplice ed efficace, per chi si reca in un lobster bar. Giusto l’alternativa del beef burger, per non scoraggiare chi è intollerante o non ama i crostacei, e con il minimo sforzo questo locale ha ottenuto il massimo risultato. La qualità del roll servito fu eccellente: un morbidissimo panino, tostato leggermente nel burro salato, e farcito con un astice intero, maionese giapponese, il tutto guarnito con erba cipollina. Nello stesso vassoio, come previsto, due cestini con croccanti patatine fritte ed un insalatina con scaglie di parmigiano e cipolla fresca. Giuro che, dopo aver gustato una delizia simile, non avrei voluto lavarmi le mani, per lasciare vivo per un po’ quel favoloso profumo di burro salato e astice. Da provare assolutamente, a Londra o nel mondo.

 

Burger & lobster

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*